Psicologi

Ξ Aggiungi il tuo commento

Psicologa Per I Disturbi Da Trauma E Da Stress Appio Latino Roma – Dott.ssa Cristina De Nardo

posted by marco
Attivita visualizzata 18 volte
 

Psicologa Per I Disturbi Da Trauma E Da Stress Appio Latino Roma, Dott.ssa Cristina De Nardo, è una Psicologa per i disturbi da trauma e da stress Appio Latino Roma.

La Dott.ssa Cristina De Nardo è una Psicologa, Trainer di Training Autogeno e Psicoterapeuta della Gestalt in formazione .

Il disturbo post traumatico da stress o disturbo da stress post traumatico (DPTS) si manifesta in conseguenza di un fattore traumatico estremo, in cui la persona ha vissuto, ha assistito, o si è confrontata con un evento o con eventi che hanno implicato morte, o minaccia di morte, o gravi lesioni, o una minaccia all’integrità fisica propria o di altri. Eventi come ad esempio, aggressioni personali, disastri, guerre e combattimenti, rapimenti, torture, incidenti, malattie gravi. La risposta della persona comprende paura intensa e sentimenti di impotenza o di orrore.

L’evento traumatico viene rivissuto persistentemente con ricordi spiacevoli ricorrenti e intrusivi, che comprendono:

  • Immagini, pensieri, o percezioni, incubi e sogni spiacevoli.
  • Agire o sentire come se l’evento traumatico si stesse ripresentando.
  • Disagio psicologico intenso all’esposizione verso fattori scatenanti interni o esterni che simbolizzano o assomigliano a qualche aspetto dell’evento traumatico.
  • Reattività fisiologica o esposizione a fattori scatenanti interni o esterni che simbolizzano o assomigliano a qualche aspetto dell’evento traumatico.
  • Evitamento persistente degli stimoli associati con il trauma e attenuazione della reattività generale.
  • Difficoltà ad addormentarsi o a mantenere il sonno.
  • Irritabilità o scoppi di collera.
  • Difficoltà a concentrarsi.
  • Ipervigilanza ed esagerate risposte di allarme.

L’insorgenza del disturbo post traumatico da stress può intervenire anche a distanza di mesi dall’evento traumatico, e la sua durata può variare da un mese alla cronicità, per questo si rende necessario trattare immediatamente e profondamente il disturbo.

La Dott.ssa Cristina De Nardo è una Psicologa per i disturbi da trauma e da stress Appio Latino Roma.

In Gestalt è possibile definire il trauma come l’esperienza dell’invasione di una novità non assimilabile e dell’impossibilità di rifiutarla. La persona sente di non avere alcuna risorsa per affrontare la situazione e neanche per potersene andare. Si parla infatti di “impotenza appresa”.

La situazione traumatica è una novità soverchiante e l’individuo non può fare a meno di interrompere il processo di contatto. L’esperienza si conclude con i “meccanismi di emergenza” che consentono di non soccombere di fronte ad una minaccia di morte.

Nelle situazioni traumatiche la risposta più funzionale in genere è lo spegnimento, esso viene operato dalla parte più antica del cervello, quello rettiliano il quale immobilizza l’uomo in attesa di rispondere in qualche modo alla situazione di pericolo; dal punto di vista della Gestalt diremmo che si tratta di un “adattamento creativo”. Ma prima o poi, per andare avanti, dobbiamo in qualche modo dare un senso all’esperienza vissuta. In questo modo possiamo archiviarla e spostare l’attenzione su altro.

Le persone con traumi pregressi possono vivere una vita intera cercando di eliminare il ricordo e allontanarlo dalla consapevolezza, al punto di dimenticarsi a livello cognitivo di abusi subiti. La memoria, tuttavia, rimane impressa nel corpo e può riemergere, anche a distanza di molti anni, attraverso i sintomi quali ansia, mancanza di concentrazione, irritabilità, ipervigilanza, flashback: la persona continua a vivere “come se” fosse in guerra anche quando la guerra è finita da anni.

L’attenzione ai sensi e a ciò che accade nel contatto tra paziente e terapeuta nel qui e ora sostiene il paziente ad abitare il proprio corpo, a tollerare le sensazioni fisiche per quello che sono, a prestare attenzione a ciò che sente, in modo non giudicante, arrivando ad identificare le immagini intrusive e i vissuti correlati come residui di un passato terribile e non minacce al suo presente.

Il lavoro terapeutico è quindi quello di sostenere un nuovo processo di contatto che consenta di riprendere l’esperienza interrotta, di riviverla nel corpo e nella mente e di mettere in moto le azioni necessarie per renderla assimilabile. Il sostegno del terapeuta va nella direzione di frustrare le soluzioni nevrotiche incoraggiando allo stesso tempo il paziente a trovare azioni più appaganti per modificare le situazioni difficili. Sarà questa nuova esperienza ad essere assimilata e a consentire alla persona di alienarsi dall’esperienza traumatica e ritornare a vivere libera nel presente.

In sintesi, il principio di cura per la terapia della Gestalt è l’arte di sostenere una “esperienza che curi l’esperienza”.

La Dott.ssa Cristina De Nardo è una Psicologa per i disturbi da trauma e da stress Appio Latino Roma.

Dott.ssa Cristina De Nardo, Psicologa Per I Disturbi Da Trauma E Da Stress Appio Latino Roma

Contattaci tramite il form sottostante:



Indirizzo: Via Paolo Paruta, 22 00179 Roma RM scala H ( presso Studio Alma )

Telefono: 3458481555

Sito web: https://www.facebook.com/dottssacristinadenardo

Aggiungi una risposta

Seguici anche su:

Advertising

Categorie:

Cerca in questo sito

  • Business recenti
  • Commenti
  • Tags

FB Like Box

Vi consigliamo:


Assistenza Caldaie Roma – Assistenza Climatizzatori Roma

Spazzacamino Roma

Cerchi uno Spazzacamino a Roma serio ed affidabile clicca nel link che trovi qui sotto
Spazzacamino Roma
Copyright 2011 - 2015 by SOLUTION GROUP COMMUNICATION
Privacy - Richiesta cancellazione dati

Ottimizzato per: