Ginecologi

Ξ Aggiungi il tuo commento

Chirurgia Ginecologica Roma Salario Parioli – Dott. Giacomo Valducci

posted by admin
Attivita visualizzata 3.674 volte
 
Chirurgia Ginecologica Roma Salario Parioli – Dott. Giacomo Valducci

Chirurgia Ginecologica Roma Salario Parioli, Dott. Giacomo Valducci, Nella chirurgia ginecologica roma salario parioli, alla chirurgia tradizionale per via laparotomica (con apertura dell’addome ) si affianca già da molti anni la tecnica endoscopica.

Per le patologie della cavità uterina l’esame principe è senz’altro l’isteroscopia. Come esame diagnostico esso consiste nell’introdurre una piccola ottica del diametro di soli 2,9 millimetri collegata ad unatelecamera ad alta definizione all’interno dell’utero. La tecnica che io uso non prevede l’inserimento di speculum o della pinza da collo e come mezzo di distensione utilizzo la soluzione fisiologica, questo rende l’esame atraumatico ed indolore con una durata di pochi minuti.L’utilizzo dell’isteroscopia diagnostica è fondamentale nei casi di sterilità e prima di intraprendere una gravidanza con fecondazione assistita, al fine di escludere anomalie dell’utero o altre ragioni che possono portare ad una ripetuta abortività. Ulteriori indicazioni per quest’esame includono sanguinamenti anomali in pre o post menopausa, la conferma di un aborto incompleto con ritenzione di materiale e la valutazione di immagini sospette dell’endometrio evidenziate con l’ecografia o con l’isterosalpingografia.

Ovviamente una volta identificata la patologia occorre rimuoverla ed ecco che con un semplice day hospital di poche ore e l’utilizzo dell’isteroscopia operativa si possono risolvere egregiamente tutte le situazioni precedentemente evidenziate. Questa tecnica operatoria viene eseguita con una blanda sedazione che rende la dilatazione dell’utero assolutamente indolore.

La laparoscopia è una tecnica di Chirurgia Ginecologica Roma Salario Parioli. A differenza della chirurgia tradizionale essa non comporta l’apertura dell’addome, ma consente di operare,utilizzando strumenti appositi introdotti nell’addome attraverso incisioni cutanee di pochi millimetri, il tutto sotto l’occhio vigile della telecamera ad alta definizione introdotta attraverso l’ombelico. La gravidanza extrauterina, le cisti ovariche, l’endometriosi, la valutazione delle tube e dei problemi correlati in caso di sterilità, sono solo alcune delle principali indicazioni di questa tecnica chirurgica. La laparoscopia non è quindi una chirurgia minore ma semplicemente una diversa tecnica che in mani esperte può portare ad ottimi risultati e ad una minor degenza.

Da ultimo la chirurgia tradizionale, detta anche a cielo aperto. Nel corso del tempo e grazie ad alcuni progressi tecnici e tecnologici le dimensioni dell’incisione cutanea si sono sempre più ridotte. Oggi grazie alla minilaparotomia è possibile compiere atti chirurgici quali l’asportazione di grossi fibromi o dello stesso utero con interventi brevi, ben codificati e con minimo trauma per i tessuti e la paziente.

Prima di un intervento di Chirurgia Ginecologica Roma Salario Parioli, la paziente viene sottoposta adun’approfondita visita che porta ad una accurata diagnosi con l’utilizzo delle più moderne metodiche al fine di garantire il superamento e la corretta gestione della patologia dal punto di vistamedico e chirurgico.

Nato a Roma il 15/12/1957, dopo aver ottenuto la maturità classica si iscrive alla facoltà di medicina e chirurgia di Roma La Sapienza nel 1975,  laureandosi  nel giugno del 1981 con 110/110 e lode e con la media dei voti di 29.45/30.

Nel 1981 a soli 23 anni e mezzo, come più giovane laureato del corso di laurea in Medicina e Chirurgia di tutta l’Università La Sapienza, vince il concorso di ammissione alla scuola di specializzazione in Ostetricia e Ginecologia della seconda cattedra della medesima Università.

Nel maggio 1982 si diploma in Termografia e Patologia Mammaria presso il Dorex Thermography Center di Orange County, California.

Nel 1983 per due anni frequenta il dipartimento di chirurgia del seno del Torrance Memorial Hospital di Los Angeles, California perfezionandosi in tecniche conservative per la chirurgia del tumore mammario.

Nel giugno 1985, vincitore di avviso pubblico come consulente senologo presso la USL RM 29, svolge parte dell’attività presso la divisione di ginecologia dell’Ospedale San Sebastiano Martire di Frascati e parte sul territorio occupandosi della prevenzione del tumore mammario dei comuni della USL RM 29 ( Frascati, Grottaferrata, Montecompatri, Rocca di Papa e Rocca Priora ).

Nel novembre del 1985 si specializza in Ostetricia e Ginecologia con una tesi sul trattamento della displasia della cervice uterina CIN.

La collaborazione con la USL RM 29 viene più volte rinnovata in successivi avvisi pubblici fino al dicembre  del 1990.

Ricopre inoltre dal giugno 1987 al giugno del 1988 e successivamente per altri 2 mesi nel 1989 l’incarico di specialista SUMAI presso la USL RM 1 distaccato presso l’Ospedale Nuovo Regina Margherita.

Nel giugno del 1992 vincitore di concorso come dirigente medico, entra a far parte dello staff   Ostetrico – Ginecologico presso l’Ospedale Cristo Re di Roma.

Nel 1991, subito dopo la sua apertura, inizia la collaborazione con il “Rome American Hospital”, il primo vero ed unico esperimento di ospedale privato della Capitale.

Nel 1996 entra a far parte della società Americana di Ginecologia Laparoscopica AAGL, specializzandosi sempre più nella chirurgia mini invasiva e più in generale nell’endoscopia ginecologica.

Dal 2009 trasferisce parte della propria attività specialistica presso la Clinica Valle Giulia ( Via Giuseppe De Notaris 2 B, Roma). La struttura,situata in una posizione centrale, ospita il suo studio nonché parte dell’attività chirurgica sia di tipo tradizionale che laparoscopica o isteroscopica.

Nel giugno 2010 si dimette dall’Ospedale Cristo Re mantenendo però un contratto di consulenza con la possibilità di collaborare chirurgicamente con l’Ospedale, nonché di assistervi i parti delle proprie pazienti sia nella parte pubblica che nel reparto solventi.

Dall’anno successivo entra ancora maggiormente nel progetto del Rome American Hospital e più in generale del gruppo Health Care Roma sino a diventare il responsabile del comitato medico della struttura e parte  del progetto “Pelvic Center” per il trattamento della patologia della statica dell’apparato genitale femminile in tutti i suoi aspetti.

Dal dicembre 2016 fa parte del comitato scientifico della Fondazione  HC&R onlus .

E’ inoltre accreditato presso tutte le principali case di cura Romane. Mater Dei, Quisisana, Paideia, Villa Benedetta.

Studio Clinica Valle Giulia: 06324791

Studio Rome American Hospital: 062255290

Cellulare: 3356676042

Dott. Giacomo Valducci, Chirurgia Ginecologica Roma Salario Parioli

Contattaci tramite il form sottostante:



Indirizzo: Via Giuseppe De Notaris, 2b 00197 Roma

Telefono: 06 324791 | 335 6676042

Sito web:

Aggiungi una risposta

Seguici anche su:

Advertising

Categorie:

Cerca in questo sito

  • Business recenti
  • Commenti
  • Tags

FB Like Box

Vi consigliamo:


Assistenza Caldaie Roma – Assistenza Climatizzatori Roma

Spazzacamino Roma

Cerchi uno Spazzacamino a Roma serio ed affidabile clicca nel link che trovi qui sotto
Spazzacamino Roma
Copyright 2011 - 2015 by SOLUTION GROUP COMMUNICATION
Privacy - Richiesta cancellazione dati

Ottimizzato per: